Lavorare per obiettivi, ridurre gli spostamenti, gestire il proprio tempo: aumentano le aziende che adottano lo smart working anche nel post lockdown. E si amplia l’offerta di strumenti a disposizione dei lavoratori: come la scrivania digitale made in Italy che punta sulla sicurezza della crittografia militare. 

Soluzioni per la gestione efficace dello smart working arrivano anche dall’Italia: quella di LiveBox, azienda romana che ha messo a punto e lanciato vDesk, la prima scrivania digitale personalizzabile e completamente in italiano.

Inoltre, per garantire la sicurezza delle informazioni e dei documenti trasmessi e salvati- uno dei problemi maggiori legati allo smart working- vDesk implementa alcuni standard di connessione e cifratura, oltre a un sistema di autenticazione a due fattori, e lo standard militare AES- 256, utilizzato per la crittografia dei dati trasmessi.

12/08- Press office & pr ha curato la campagna di lancio del prodotto, impostata su diverse tematiche: lo smart working e la sua organizzazione strutturata; la richiesta di sicurezza connessa al lavoro da remoto; infine, la storia dell’azienda e della sua visione del lavoro, con le figure di alcuni professionisti assunti proprio durante il lockdown.

 

RASSEGNA STAMPA